Articolo del Board

Traumatologia dello sport: il golf
Riconoscere i tipi di infortunio


Si tratta soprattutto di patologie osteo-articolari di origine macro e micro traumatica. Nella prima categoria rientrano le distrazioni muscolari, le distorsioni capsulo-legamentose, le lussazioni e le fratture. Nella seconda categoria rientrano invece tutte le sindromi da sovraccarico, caratterizzate da un’insorgenza più lenta e subdola dei sintomi.

Le cause principali sono riconducibili all’esecuzione ripetitiva di gesti tecnici spesso errati effettuati con intensità e/o frequenze superiori alla resistenza dei tessuti o alla loro capacità di adattamento, all’uso di strumenti che trasmettono vibrazioni e all’adozione di posture scorrette.Altri fattori sono determinati dalla mancanza di forza soprattutto dei muscoli extrarotatori della spalla e dei muscoli della schiena impegnati nelle torsioni del gesto tecnico dello swing. A questo va aggiunta la quasi totale mancanza di un warm-up specifico che può portare a una serie di piccoli microtraumi destinati a limitare le potenzialità del singolo atleta. Le parti del corpo maggiormente colpite da infortunio sono la schiena, la spalla, il gomito e l’alluce.

L'articolo completo è visibile sul sito del Washington Medical Center QUI